Poichè da oltre dieci anni ci occupiamo di Green Public Procurement, per tutti gli attori del mercato siamo diventati un riferimento riferimento per l’applicazione dei CAM, la cui introduzione è obbligatoria nella predisposizione di bandi di gara e nella conseguente elaborazione delle offerte tecniche. Il nostro lavoro è supportare la Pubblica Amministrazione nell’adozione di Piani per il Green Public Procurement – GPP, nell’introduzione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) negli approvvigionamenti e nella definizione di sistemi di monitoraggio. Alle imprese offriamo supporto all’elaborazione di progetti tecnici nelle gare d’appalto e nell’iter di conformità ai CAM di prodotti, servizi e lavori.

Dal 2008 siamo conosciuti in Italia per il progetto di formazione gratuita itinerante sui temi del Green Public Procurement 400 ore GPP, che è stato inserito nell’elenco delle buone pratiche della Banca Dati GELSO – GEstione Locale per la SOstenibilità ambientale – di ISPRA.

GPP obbligatorio!

Con 169 voti favorevoli, 32 contrari e 111 astenuti, l’Aula della Camera ha approvato il 22 dicembre definitivamente il Collegato Ambientale della Legge di Stabilità : il provvedimento verrà ora inviato alla GU per la pubblicazione. Il ‪‎GPP‬ è finalmente OBBLIGATORIO! Cosa cambia con l’approvazione del Collegato ambientale? L’approvazione del collegato ambientale, prevista entro l’anno,…

Leggi tutto

GPP: cosa cambia con il collegato ambientale?

Roma, 22 dicembre 2015. Con 169 voti favorevoli, 32 contrari e 111 astenuti, l’Aula della Camera ha approvato definitivamente, dopo un lungo percorso , il “collegato ambientale” della legge di stabilità per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali che introduce l’obbligatorietà del GPP (AC. 2093-B, approvato dalla…

Leggi tutto

Premio eGov per le Pubbliche Amministrazioni

Il Premio Egov promosso da Pionero , società del Gruppo Maggioli , quest’anno in collaborazione con Punto 3 , premia i migliori progetti di innovazione sviluppati dalle Pubbliche Amministrazioni, centrali e territoriali. Tra le categorie del Premio, anche gli acquisti verdi . I progetti devono essere presentati entro il 6 settembre . Nella convinzione che…

Leggi tutto

GPP: Paolo Fabbri su La Stampa Tuttogreen

L’obiettivo è raggiungere il 50% di acquisti verdi. I benefici di un simile cambio di rotta sarebbero molti, se si pensa che le PA sono il più grosso acquirente di beni e servizi. “Secondo uno studio europeo, se tutti gli enti pubblici usassero computer a basso consumo energetico si risparmierebbero 830mila tonnellate di CO 2…

Leggi tutto