Poichè da oltre dieci anni ci occupiamo di Green Public Procurement, per tutti gli attori del mercato siamo diventati un riferimento riferimento per l’applicazione dei CAM, la cui introduzione è obbligatoria nella predisposizione di bandi di gara e nella conseguente elaborazione delle offerte tecniche. Il nostro lavoro è supportare la Pubblica Amministrazione nell’adozione di Piani per il Green Public Procurement – GPP, nell’introduzione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) negli approvvigionamenti e nella definizione di sistemi di monitoraggio. Alle imprese offriamo supporto all’elaborazione di progetti tecnici nelle gare d’appalto e nell’iter di conformità ai CAM di prodotti, servizi e lavori.

Dal 2008 siamo conosciuti in Italia per il progetto di formazione gratuita itinerante sui temi del Green Public Procurement 400 ore GPP, che è stato inserito nell’elenco delle buone pratiche della Banca Dati GELSO – GEstione Locale per la SOstenibilità ambientale – di ISPRA.

Seminario 2 febbraio 2017: a un anno dall’obbligo del GPP

Il 2 febbraio 2017, a un anno dall’ obbligo di integrare i Criteri Ambientali Minimi (CAM) nelle gare d’appalto (obbligo poi ribadito dal nuovo Codice degli Appalti ), ci sarà un seminario a Bologna per fare il punto della situazione relativamente ai Criteri Ambientali Minimi (CAM) per il cleaning professionale . Nel cleaning professionale l’obbligo…

Leggi tutto

Nuovo Codice Appalti: Paolo Fabbri su TP magazine

Con l’entrata in vigore del nuovo Codice degli Appalti si è modificato il quadro normativo di riferimento per gli acquisti della Pubblica Amministrazione, con ricadute potenzialmente molto positive per quelle aziende che hanno deciso di caratterizzarsi sul mercato per l’ecologicità della propria offerta. Ne parla Paolo Fabbri , tra i maggiori esperti italiani di GPP…

Leggi tutto

Guida al GPP per PEFC Italia

Punto 3 ha realizzato per l’associazione PEFC Italia una Guida operativa al GPP (Green Public Procurement) e la rende disponibile online per tutti gli attori pubblici e privati del mercato green . Il manuale, il primo in Italia realizzato dopo l’entrata in vigore del nuovo Codice degli Appalti (D.Lgs 50/2016), ha lo scopo di aiutare…

Leggi tutto

Manuale GPP UE: online la terza edizione

Il manuale “Buying Green!” realizzato dall’Unione Europea è a disposizione on line per tutti gli attori pubblici e privati del mercato green. Il manuale ha lo scopo di aiutare le autorità pubbliche a pianificare e applicare con successo i GPP. Fornisce una spiegazione pratica delle possibilità messe a disposizione dalla legislazione dell’UE, indicando l’approccio da…

Leggi tutto

GPP obbligatorio: nuovo ciclo di corsi gratuiti

Punto 3 lancia l’ottava edizione dei corsi gratuiti 400 ore GPP , che quest’anno è imperdibile perchè il GPP è diventato obbligatorio con la legge 221/2015 detta “Collegato Ambientale”. Prenota ora per accedere a questa importante opportunità . Tutti i corsi di questa edizione affrontano gli obblighi di adozione del GPP derivanti dal collegato ambientale…

Leggi tutto

Il Ministero dell’Ambiente per il GPP

Proseguono le attività del Ministero dell’Ambiente per favorire la diffusione del Green Public Procurement (GPP). La newsletter “GPP Acquisti verdi nella pubblica amministrazione” e l´opuscolo “Il Green Public Procurement: uno strumento strategico per il rilancio di un´economia sostenibile” si prefiggono di contribuire allobiettivo di far conoscere il GPP, non solo in tema di riduzione degli…

Leggi tutto

GPP obbligatorio: prenota ora il tuo corso gratuito

Sono riaperte le iscrizioni al ciclo di seminari itinerante e gratuito 400 ore GPP , rivolto agli Enti Pubblici: un’opportunità sempre più interessante dato che con l’approvazione in via definitiva del Collegato ambientale della Legge di Stabilità, il GPP (appalti verdi) diventa obbligatorio . Prenota subito il tuo corso gratuito. L’approvazione in via definitiva del…

Leggi tutto

Focus: Collegato Ambientale

La Legge n. 221 del 28 dicembre 2015 , detta Collegato Ambientale, entra in vigore oggi 2 febbraio 2016 in quanto pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 13 del 18 gennaio 2016. L’ordinamento legislativo nazionale si arricchisce così di una norma che premia quelle aziende che hanno intrapreso un percorso di caratterizzazione ambientale delle proprie attività…

Leggi tutto