Poichè da oltre dieci anni ci occupiamo di Green Public Procurement, per tutti gli attori del mercato siamo diventati un riferimento riferimento per l’applicazione dei CAM, la cui introduzione è obbligatoria nella predisposizione di bandi di gara e nella conseguente elaborazione delle offerte tecniche. Il nostro lavoro è supportare la Pubblica Amministrazione nell’adozione di Piani per il Green Public Procurement – GPP, nell’introduzione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) negli approvvigionamenti e nella definizione di sistemi di monitoraggio. Alle imprese offriamo supporto all’elaborazione di progetti tecnici nelle gare d’appalto e nell’iter di conformità ai CAM di prodotti, servizi e lavori.

Dal 2008 siamo conosciuti in Italia per il progetto di formazione gratuita itinerante sui temi del Green Public Procurement 400 ore GPP, che è stato inserito nell’elenco delle buone pratiche della Banca Dati GELSO – GEstione Locale per la SOstenibilità ambientale – di ISPRA.

Rapporto Consip 2009: risparmiare con il GPP si può

Nel rapporto Consip 2009 è stata realizzata una prima valutazione degli effetti economici derivanti dall’introduzione di criteri di GPP in alcune iniziative della Centrale di Committenza nazionale: Personal computer desktop L’utilizzo di prodotti efficienti da un punto di vista energetico, dotati di etichette ecologiche ha comportato un risparmio di 3,4 milioni di euro per gli…

Leggi tutto