Poichè da oltre dieci anni ci occupiamo di Green Public Procurement, per tutti gli attori del mercato siamo diventati un riferimento riferimento per l’applicazione dei CAM, la cui introduzione è obbligatoria nella predisposizione di bandi di gara e nella conseguente elaborazione delle offerte tecniche. Il nostro lavoro è supportare la Pubblica Amministrazione nell’adozione di Piani per il Green Public Procurement – GPP, nell’introduzione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) negli approvvigionamenti e nella definizione di sistemi di monitoraggio. Alle imprese offriamo supporto all’elaborazione di progetti tecnici nelle gare d’appalto e nell’iter di conformità ai CAM di prodotti, servizi e lavori.

Dal 2008 siamo conosciuti in Italia per il progetto di formazione gratuita itinerante sui temi del Green Public Procurement 400 ore GPP, che è stato inserito nell’elenco delle buone pratiche della Banca Dati GELSO – GEstione Locale per la SOstenibilità ambientale – di ISPRA.

Gare d’appalto: protagonisti Ecolabel UE per i servizi di pulizia e Piano di Gestione Ambientale

  Nelle gare d’appalto per l’affidamento del servizio di pulizia  Ecolabel UE per i servizi di pulizia e Piano di Gestione Ambientale fanno la parte dei protagonisti.  Tre stazioni appaltanti (Comune di Genova, C.U.C. del Comune di Termoli-Campobasso e Comune di Pollein-Aosta) fanno riferimento al possesso della certificazione Ecolabel UE per i servizi di pulizia e al…

Leggi tutto

Acquisti Verdi: ad aprile il laboratorio formativo di ANCI ER ed AICCON

Paolo Fabbri di Punto 3 parteciperà – in qualità di esperto in Acquisti Verdi Pubblici alla seconda edizione del laboratorio formativo specialistico “I rapporti fra Enti Pubblici ed Enti di Terzo Settore” organizzato da ANCI Emilia–Romagna ed AICCON rivolto alle stazioni appaltanti e ai soggetti dell’imprenditoria sociale, sui temi del Codice dei Contratti e del Codice del Terzo settore.

Leggi tutto